Keep calm and meet AFI

Avrete notato che nonostante le minacce iniziali non ho poi praticamente più parlato del concerto, degli Afi e di Londra. E’ giunto il momento di farlo.

Non ne ho più parlato perchè in questi mesi ho cercato di pensarci il meno possibile. Perchè ho prenotato tutto sto viaggio a Gennaio, e se iniziavo a pensarci a quel tempo smettevo di dormire già cinque mesi fa e non mi pareva il caso.
Anche in questi giorni, nonostante la partenza sia vicinissima, ho cercato di pensarci poco, giusto quello che serve per l’organizzazione, tipo prenotare la cena al mio ristorante di sushi preferito dietro a St. Pancras e prenotare il parcheggio all’aeroporto di Bologna con lo sconto.
Ma da oggi mi sa che non passerà più un minuto senza che questo pensiero sia prepotentemente nella mia testa.

Qualche settimana fa ho partecipato a un concorso che ha organizzato il fan club degli Afi, una roba per festeggiare il loro ritorno in UK e mettevano in palio per ogni data quattro coppie di pass per un Meet&Greet prima del concerto e i biglietti per il concerto stesso.
Ovviamente/manco a dirlo ho partecipato (diverse volte per la verità), un po’ con lo spirito di chi gioca al superenalotto, gioco perchè non si sa mai, ma è ovvio che non vinco.

E invece ho vinto, porca di quella miseria.
Ho VINTO, io ho VINTO i pass. Mi è arrivata la mail oggi, ero a tavola a casa dei miei nonni e hanno avuto l’impagabile privilegio di vedermi sbroccare in diretta senza peraltro capire un accidente di cosa stava succedendo perchè tanto non riuscivo a parlare.

Ho vinto i pass per incontrare gli Afi, in privata sede, prima del concerto.

Inconterò gli Afi, tutti, in un posto tranquillo in cui potrò PARLARE e FARE FOTO con loro.

Spero che tutti questi a capo vi stiano dando il giusto senso di pathos che dovreste avere leggendo questa notizia.

Io quello che sognavo per questo viaggio e questo concerto era arrivare ad essere in prima fila e proprio proprio puntando in alto speravo in un appostamento prima del concerto per incontrare almeno uno di loro di straforo e cercare di strappare un autografo.
Invece ora so per certo non solo che li incontrerò TUTTI di persona ma anche che avrò tempo di parlare con loro, che anzi mi aspetteranno pure, che farò foto insieme a loro e magari ruberò un abbraccio.

Lo scrivo, lo racconto, ma ancora non ci credo. Cioè non ci posso credere, non può essere vero sul serio, non riesco a farmi una ragione che davvero IO stia per partire per Londra per incontrare i miei idoli di una vita, quelli che sono parte di me da quel lontano 2003, che ascolto in continuazione, che sono incisi sulla mia pelle, che per tanto tempo per me sono stati semplicemente tutto.
Cioè insomma, sta per succedere davvero, o almeno credo. Ora aspetto la mail con i dettagli dell’incontro, alla fine se tutto è vero per davvero mi ritrovo pure con due biglietti in più. Addirittura.

Ah ovviamente in tutto ciò mi porterò dietro l’Uomo, che quindi si troverà di fronte agli Afi e praticamente non sa nemmeno chi sono. Al momento la mia preoccupazione più grossa infatti è proprio questa.
nun-me-fate-fa-figure-de-merda_aSeguirà obbligatoriamente un corso di formazione rapido nei prossimi giorni.

Conclusioni: 1) mi sento come l’anno scorso prima del #MeetMark ma se possibile pure peggio. 2) Non dormirò più fino alla prossima settimana. 3) AAAAAAAAAAHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Annunci

4 commenti su “Keep calm and meet AFI

  1. Veramente il giusto senso di pathos io l’ho incassato prima ahahahahah come dire… ero già un attimo preparata a questo post ahahah
    Giuro che sono ancora incredula io, figuriamoci te. Comunque ci penso io a portarti una ventata di positività: Baby, ok panico, agitazione e adrenalina a vulcanate ma… pensa che c’avrai le foto fighe da magra! #ehodettotutto ahahahah ;p ❤

    • Rob non so davvero come sia potuto succedere, il culo grosso ce l’ho sempre avuto, ma grosso culo proprio mai!! 😀 Eppure anvedi un po’ la vita….

      Ps. Ovviamente arriverà il post ad hoc per raccontare per bene l’evento, ma riguardo l’uomo mi sento di fare un grande spoiler: si è comportato molto bene e sembrava QUASI che li conoscesse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...